Chansons d’amour Musiche di Mozart, Poulenc, Satie, Reinecke, Granados, Lecuona, Piazzolla

 In piena atmosfera natalizia, sarà la Sala dei Giganti del Palazzo Liviano ad ospitare lunedì 22 dicembre 2014 alle ore 21.00 il concerto “Chansons d’amour”, evento tra musica e poesia organizzato dall’Associazione Musicale “I Musici Patavini” e realizzato grazie al contributo dell’Università di Padova sui fondi per le iniziative studentesche. Principale protagonista di “Chansons d’amour” sarà il soprano Floriana Pezzolo, accompagnata dall'ensemble composto da Matteo Mignolli flauto, Mirko Satto fisarmonica, Luca Stevanato contrabbasso, Maddalena Murari pianoforte e la partecipazione dell’attore Marino Bellini.

 
Lo spettacolo fa parte di una serie di iniziative definite “Eventi spaziali” per la volontà degli artisti di combinare generi musicali diversi, dalla classica al rock, dal pop alla lirica in una fusione delle arti che coinvolga la danza, la letteratura, la pittura, il teatro. L’ascoltatore sarà condotto attraverso un percorso storico-culturale sull’evoluzione del linguaggio musicale dal ‘700 ai giorni nostri in un caleidoscopico avvicendarsi di sensazioni ed emozioni.
 
Padovana di nascita e docente di conservatorio in Francia, il soprano Floriana Pezzolo presenterà un ricco programma declinato sul tema della notte. Sarà una notte caratterizzata dalla cullante dolcezza dell’ Abendempfindung an Laura di Mozart e di Vaga luna di Bellini e dalle suadenti armonie di Poulenc, Satie e Reinecke. Ma sarà anche una notte a ritmo di danza, incalzati dalla brillante tarantella di Rossini e travolti dall’ardente passione di Lecuona e Piazzolla.
 
L’ineffabilità di queste emozioni troverà il suo corrispettivo poetico negli interventi della voce recitante, l’attore Marino Bellini, che, come il folletto Puck nel Sogno di una notte di mezza estate, condurrà l’ascoltatore ad immergersi nel contrasto e nei colori di mondi paralleli.
 
Ingresso euro 7 (biglietti disponibili un’ora prima del concerto direttamente nella Sala dei Giganti). Infolive 347.4749682, www.imusicipatavini.it, email imusicipatavini@libero.it.
 
 
Iniziativa finanziata con il contributo dell’Università di Padova sui fondi della Legge 3.8.1985 n. 429