INCONTRO DI TASTIERE

 XIX Rassegna musicale “Città di Padova” In collaborazione con Comune di Padova - Assessorato alla Cultura

“INCONTRO DI TASTIERE”
Mirko Satto, fisarmonica e bandoneon
Walter Favero, pianoforte
Per il secondo appuntamento della XIX Rassegna Musicale “Città di Padova”, domenica 16 novembre alle ore 17 allo Studio Teologico del Santo sarà ospite Mirko Satto alla fisarmonica e bandoneon e Walter Favero al pianoforte. Il loro sarà un viaggio musicale dal milleottocento con Molique e Paganini ai giorni nostri con la musica e i più bei tanghi di Piazzolla e Galliano. Dopo l’apertura dedicata al canto, la Rassegna al Santo, organizzata da I Musici Patavini con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, propone questo particolare “Incontro di tastiere” che saprà soprendere per la vastità di repertorio e per l’alto livello tecnico richiesto da un programma a tratti molto virtuosistico ma anche con momenti di intenso fraseggio musicale.
L’unione di due strumenti dalle infinite possibilità espressive quali il pianoforte e la fisarmonica - apparentemente simili ma molto diverse tra di loro nella produzione del suono -sapranno combinare aria ed energia, in un concerto che spazierà tra generi musicali diversi. La fisarmonica, con un'anima il più delle volte struggente e profonda, assieme al pianoforte in questo inusuale duo, capace di riservare grandi scoperte e sorprese.Fisarmonicista e bandoneonista, Mirko Satto ha studiato fisarmonica presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) diplomandosi nel 1999 con il massimo dei voti, lode e ''menzione d`onore'' al merito e meritando due borse di studio come miglior allievo del Conservatorio. Si è perfezionato con i maestri Sergio Scappini, Hugo Noth e Wladimir Zubitsky ed ha partecipato a numerosi seminari tenuti a Talla dal celebre fisarmonicista Salvatore di Gesualdo meritando il “Premio Speciale del Docente”  e  la borsa di studio. Inoltre si è brillantemente diplomato in oboe sotto la guida del prof. Paolo Brunello. Ha vinto numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali di Fisarmonica e ha suonato in importanti Festivals e Rassegne concertistiche esibendosi nei più prestigiosi teatri di tutta Europa, Australia, Africa, Giappone e Sud America ( Opera City di Tokyio, Shymphony Hall di Osaka, Yokohama Minato Mirai Hall Giappone, Teatro Amazon di Manaus Brasile, International Summer Music Festival e Moreland Festival di Melbourne, The Organ of Ballarat Festival, Bendigo Festival, Murray River International Music Festival Australia).

Walter Favero ha conseguito il diploma in pianoforte presso il Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto, sotto la guida del M° Massimo Somenzi, con il massimo dei voti e la lode, ottenendo un diploma di merito e borsa di studio. Allievo del violoncellista Mario Brunello per la musica da camera, ha frequentato i Master Classes condotti dai pianisti Lev Vlasenko, Michail Voskresensky e Anatolj Vedernikov, docenti presso il Conservatorio Superiore di Mosca. Determinante, per la sua formazione artistica, l’incontro con il grande pianista e didatta Aldo Ciccolini. Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, invitato da prestigiose Associazioni ed Enti concertistici di Milano, Venezia, Torino, Firenze, Padova, Bergamo, Genova, Bari, Messina, Bologna e ha al suo attivo numerose registrazioni per la RAI, per Mediaset, per la Radio Televisione Bulgara, per l'emittente canadese "Tele 30" e la Latvia Television. E' direttore dell'Istituto Musicale G.F. Malipiero di Asolo dal 1992, direttore artistico di Malipieroconcerti dal 1996 e docente presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Viene regolarmente invitato in Giurie di Concorsi Pianistici Nazionali e Internazionali.
Inizio concerti ore 17, ingresso euro 4 (biglietti disponibili un’ora prima del concerto direttamente in Basilica). Infolive 327.6971855, www.imusicipatavini.it, email imusicipatavini@libero.it.